Edizione 2013

ToDay ToDance – rassegna sulle forme della danza contemporanea

Febbraio – Marzo 2013 | seconda edizione

La rassegna sulle forme della danza contemporanea ToDay ToDance, realizzata da Ravenna Manifestazioni, Cantieri Danza e Ravenna Teatro, in collaborazione con Ater Danza, torna nella sua seconda edizione. 

Il programma si è aperto con uno sguardo sulla creatività dei giovani coreografi italiani: venerdì 15 febbraio alle Artificerie Almagià la compagnia Le Supplici diretta dal coreografo Fabrizio Favale ha portato in scena lo spettacolo Isolario, con le musiche originali di Theo Teardo, noto compositore, musicista e sound designer che ha realizzato colonne sonore per importanti registi come Gabriele Salvatores, Paolo Sorrentino, Andrea Molaioli, Guido Chiesa, Daniele Vicari, Stefano Incerti, Claudio Cupellini divenendo nel giro di pochi anni un riferimento per la musica al cinema. Isolario è nato da un percorso creativo che il coreografo ha realizzato in residenza presso alcune isole minori della Sicilia. Questo lavoro vuole addentrarsi in atlanti dell’immaginario, dato dall’articolatissimo intreccio di dinamiche eseguite dai sette danzatori. 
Prologo ed epilogo della coreografia sono create con la partecipazione di alcune giovani allieve delle scuole di danza di Ravenna e dalla partecipazione del coro Libere note diretto da Elisabetta Agostini e Catia Gori.

Sabato 16 marzo ha preso vota presso la Boutique Fantasque di via de Gasperi e via Cairoli ToDay ToDance in Vetrina, incursioni di danza d’autore a cura della coreografa Paola Ponti.
La giornata è continuata presso il Teatro Rasi con lo spettacolo <age> dell’emergente compagnia CollettivO CineticO. Il progetto <age>, vincitore del “Bando Progetto Speciale Performance 2012. Ripensando Cage” declina con nove teenager kamikaze l’analisi sul ruolo dello spettatore e sul concetto d’indeterminazione che attraversa le ultime produzioni della compagnia. A seguire Due o tre cose che sappiamo di lui, incontro dedicato a John Cage con Franco Masotti e la coreografa Francesca Pennini.

La rassegna si è conclusa domenica 17 marzo al Teatro Alighieri con instrument1 <scoprire l’invisibile> della Compagnia Zappalà Danza.

PROGRAMMA EDIZIONE 2013