Chi siamo

Cantieri Danza è un’associazione senza scopo di lucro nata nel 1994 con il nome Cantieri di Fine Millennio, diventata qualche anno dopo Cantieri e oggi Cantieri Danza, con l’obiettivo di sostenere la danza contemporanea, promuovere lo sviluppo e la pratica della danza d’autore e di ricerca e la formazione del pubblico. Diretta sin dalla sua nascita da Monica Francia e Selina Bassini, l’Associazione ha sviluppato negli anni azioni, progetti e “buone pratiche” che hanno contribuito al cambiamento del sistema danza italiano e a renderla il punto di riferimento di chi fra artisti, operatori e pubblico riconosce la danza non solo come strumento di ricerca artistica, ma anche politica e sociale.

In un’ottica di trasformazione e ricambio generazionale, dal 2020 è guidata da un gruppo di giovani operatrici cresciute professionalmente al fianco delle fondatrici Monica Francia, che oggi ricopre il ruolo di responsabile amministrativa e ideatrice del progetto CorpoGiochi, e Selina Bassini, co-curatrice di progetti di rete. Giulia, Francesca Serena, Daniela, Simona e Christel, che da diverso tempo operano all’interno di Cantieri Danza ciascuna nel proprio ambito di competenza, ne ereditano e custodiscono la storia, condividendo valori e visioni del passato, animate da uno spirito di rinnovo. Un nuovo gruppo che sostenuto dalle fondatrici e sulle orme di quanto costruito nei decenni, vuole continuare a muoversi verso un cambiamento e un’emancipazione nel mondo della danza.

Cantieri Danza, tenendo fede alla propria vocazione di scouting, di cura, accompagnamento e promozione dei giovani talenti del panorama della scena italiana, è organizzatrice di eventi culturali, progetti di formazione e coordinatrice di reti di lavoro.

Dal 1999 porta a Ravenna la danza contemporanea realizzando Ammutinamenti – Festival di danza urbana e d’autore che, fin dai suoi esordi, ha promosso la parte più giovane e innovativa delle arti performative. Ideato da Selina Bassini e Monica Francia che ne hanno curato la direzione artistica fino al 2019, la curatela dell’edizione 2020 è affidata alle molteplici visioni e intuizioni delle giovani operatrici che dallo stesso anno guidano l’Ass. Cantieri Danza e operano da diverso tempo all’interno della stessa ciascuna nel proprio ambito di competenza., insieme a Selina Bassini.

Nel 2006 crea e coordina Anticorpi – rete di rassegne, festival e residenze creative dell’Emilia-Romagna, che si compone di soggetti attivi sul piano della promozione, diffusione, produzione e formazione culturale nel territorio regionale. Tale modello di lavoro in rete, che ha condotto a un nuovo schema di relazioni non solo tra i soggetti che promuovono Ia danza d’autore, ma anche con coloro che Ia producono e Ia osservano, ha stimolato nel 2007, la nascita del Network Anticorpi XL, la rete italiana dedicata alla giovane danza d’autore che attualmente coinvolge 37 operatori del settore cultura e spettacolo dal vivo di 15 regioni italiane. Il Network propone un progetto che si articola in una gamma di azioni volte a rispondere alle necessità dei giovani autori nelle differenti fasi del loro percorso di crescita e maturazione professionale.
Dal 2015 l’Associazione Cantieri Danza è riconosciuta dal Ministero dei Beni e Attività Culturali e del Turismo come capofila del Network Anticorpi XL per “Azioni trasversali di promozione – progetti di ricambio generazionale”.

Nell’ambito della crescita e della formazione dei giovanissimi, offre molteplici percorsi, eventi e laboratori, a partire dal progetto CorpoGiochi, metodo originale di formazione all’esperienza corporea ideato da Monica Francia che si propone come nuova idea di educazione al movimento e alle emozioni. L’intento di questa progettualità è offrire alla comunità maggiori strumenti per il benessere collettivo e avvicinare all’arte adulti e bambini, attivando al contempo un processo di audience development attraverso l’emancipazione dei pubblici attuali e futuri.

Realizza inoltre Training Days, percorso di avvicinamento ai linguaggi dello spettacolo dal vivo dedicato a ragazzi e ragazze tra i 18 e i 25 anni che si sviluppa all’interno del Festival Ammutinamenti, e dal 2010 Nutrimenti per la crescita, festival nato dalla sinergia tra Comune di Ravenna, dirigenti scolastici e docenti, che raccoglie gli esiti finali dei progetti legati alle arti performative realizzati nelle scuole primarie e secondarie del territorio.

È partner di Associazione Almagià – rete di associazioni culturali di Ravenna che dal 2004 opera in diversi ambiti di ricerca e sperimentazione artistica con particolare attenzione alla realizzazione di progetti dedicati alla fascia dell’adolescenza.

Dal 2011 Cantieri Danza realizza anche ToDay ToDance, la rassegna sulle forme della danza contemporanea promossa in collaborazione con Ravenna Manifestazioni, Ravenna Teatro, Teatro del Drago e E-production.