Innesti 2017 con Simona Bertozzi/Nexus

Innesti è il progetto di formazione continuativa per giovani danzatori dai 19 ai 25 anni presso un’officina di danza di artisti emergenti e compagnie del nostro territorio regionale, scelte tra quelle caratterizzate da un percorso artistico stabile e radicato nel territorio e una grande vocazione alla trasmissione delle pratiche.
Lo scopo è quello di offrire a giovani danzatori la possibilità di sperimentare direttamente il linguaggio dell’autore scelto, di ragionare sull’atto creativo, di sviluppare un senso critico nei confronti dello ‘stare in scena’ ed eventualmente poi di elaborare un metodo creativo personale. Conoscere da vicino il lavoro di una compagnia, con i meccanismi di funzionamento di un’impresa
culturale e dall’altra attingere dall’esperienza e dal lavoro di un coreografo nel proprio territorio come opportunità per crescere, che sarà arricchita con momenti di incontro e scambio con altri coreografi emergenti.

La compagnia che è stata scelta per questa seconda edizione dell’azione è Simona Bertozzi/Nexus che ha selezionato 5 danzatrici tramite un’ audizione che si è svolta venerdì 20 gennaio 2017, dalle ore 15:00, presso il Teatro Laura Betti in Piazza del Popolo 1 a Casalecchio di Reno (BO).

PROGRAMMA DELLE ATTIVITÁ:
Le danzatrici selezionate affiancheranno per tutto il 2017 il lavoro della Compagnia nelle seguenti fasi di lavoro:
– creazione, assistendo alle fasi del processo creativo, osservando il lavoro con i danzatori durante prove e prendendo parte al training di compagnia quando sarà aperto ad una pratica di ricerca e approfondimento del linguaggio corporeo e coreografico;
– organizzazione, assistendo ad alcuni momenti delle fasi di pianificazione del lavoro della Compagnia e ad alcune pratiche amministrative di gestione;
– formazione e ricerca, assistendo a laboratori, lezioni universitarie e percorsi formativi finalizzati a sviluppare una forte consapevolezza teorica sul gesto coreografico e sulla costruzione dello spazio e volti a stimolare la contaminazione con altre arti e con altri linguaggi del contemporaneo;
– circuitazione, essendo presenti nelle giornate di spettacolo della Compagnia in tour, dove possibile, per prendere visione delle fasi lavorative legate agli aspetti della messa in scena: set spazio, piani luci ecc…
– visione, venendo accompagnati alla visione guidata di spettacoli di altri artisti e compagnie attivi nel panorama della danza e del teatro su territorio regionale.

ATTIVITÁ PREVISTE:
Gli approfondimenti teorici, ai quali le danzatrici selezionate saranno invitate a partecipare, prevedono lezioni universitarie presso l’Università di Bologna, con riguardo a tematiche di specifico e mirato interesse per la formazione di una consapevolezza coreografica e corporea che tenga conto della contaminazione con le altre arti e i linguaggi del contemporaneo.
In particolare si porrà l’attenzione sui seguenti temi:
TEORIE E POETICHE DELLA DANZA – ELENA CERVELLATI
Frequentazione di alcune lezioni da Febbraio a Maggio 2017.
STORIA DELL’ARTE CONTEMPORANEA – PINTO ROBERTO
Frequentazione di alcune lezioni da Febbraio a Maggio 2017.
ESTETICA FILOSOFICA – GENTILI CARLO
Frequentazione di alcune lezioni a Febbraio 2017.
Gli spettacoli ai quali i danzatori potranno essere accompagnati sono presenti nella programmazione di teatro e danza su territorio
regionale; pensiamo in particolare alla stagione del Teatro Storchi di Modena, al Bonci di Cesena e al Teatro Duse di Bologna:
Nicht Schlafen – Coreografie Alain Platel / les ballets C de la B 10 marzo 2017 – Teatro Storchi
Parsons Dance Italian Tour 2017 – Coreografie David Parsons 28 Marzo 2017 – Teatro Bonci
Circo Massimo – Coreografie Caterina Basso, Simona Bertozzi, Fabrice Mazliah e Ioannis Mandafounis 10/11/12 maggio 2017 – Teatro Duse
Compatibilmente con il calendario di Compagnia, i danzatori potranno essere presenti in alcune giornate di residenza creativa della Compagnia e alle relative prove aperte concernenti riprese di repertorio e nuove produzioni.
Compatibilmente con i lavori e le tempistiche della Compagnia, ai danzatori selezionati verrà data l’opportunità di partecipare ad alcuni momenti di pianificazione dell’attività organizzativa e amministrativa svolte nella sede operativa di Nexus.