Luogo

Piazza San Francesco
Ravenna
Categoria

Data

Set 07 2019

Ora

17:00

Progetto Re:Rosas!

Più di tren’anni fa la coreografa belga Anne Teresa De Keersmaeker creava Rosas danst Rosas, composizione che ha segnato un’importante svolta nel linguaggio performativo e diventata oggi uno dei grandi classici non solo del repertorio della compagnia, ma della storia della danza contemporanea, tanto da spingere la stessa compagnia a condividerla con il pubblico di danzatori in formazione, professionisti o semplici amatori di tutte le età. Sul sito di Rosas, compagnia diretta dalla stessa De Keersmaeker, è infatti possibile visionare una serie di video attraverso i quali imparare i movimenti della seconda parte della ormai intramontabile coreografia e cimentarsi con essa.

Da qui prende forma l’idea di Re:Rosas!: le scuole di danza e i gruppi informali del territorio ravennate hanno raccolto il nostro invito, e quello della nota compagnia belga, a riproporre la celebre scena delle sedie di Rosas danst Rosas. Il ritmo di una partitura musicale minimalista e l’atmosfera ipnotica dei gesti reiterati caratteristici della composizione, invaderanno Piazza San Francesco per un importante omaggio a una della coreografe più interessanti del panorama contemporaneo.

L’evento si inserisce nel più ampio progetto Invito alla danza – Appunti per nuovi innesti tra antico e contemporaneo nato nel 2017 in occasione della diciannovesima edizione di Ammutinamenti – Festival di danza Urbana e d’Autore, segnando una nuova progettualità condivisa tra la Fondazione RavennAntica e Cantieri Danza sulla scia dell’importante sinergia nata con la rassegna HistrioDanza che dal 2010 al 2013 ha coinvolto i gruppi di danza del territorio nel racconto condiviso dei contenuti di importanti progetti espositivi e siti museali ravennati.
Dopo l’evento dello scorso giugno al Museo Classis, l’edizione 2019 si conclude ad Ammutinamenti con il progetto Re:Rosas!.

Partecipano le scuole di danza Ravenna Ballet Studio, Beat Ballet, Artemisia, Urban Academy e il gruppo Le pratiche del corpo.