Borderline - Beatrice Bresolin - ph. Rasha Bedhiafi

Luogo

Palazzo Rasponi
Categoria

Data

Ott 09 2021

Ora

17:30

Costo

EVENTO GRATUITO

Borderline

concept e coreografia Beatrice Bresolin
performers Beatrice Bresolin, Vittoria Caneva, Ilaria Marcolin, Elena Sgarbossa,
contributo alla creazione Giovanna Garzotto, Andrea Rampazzo, Silvia Sessi
consulenza artistica Matteo Maffesanti
con il supporto di Performa Festival Ticino, Prohelvetia, Lo Studio Performing Arts Centre Arbedo (CH), ZEBRA Cultural Zoo, CSC – Centro per la scena contemporanea Bassano del Grappa, Operaestate Festival Veneto, CombinAzioni 2019, Boarding Pass Plus Danza 2019

A cosa vorresti dare più spazio?

Borderline è una performance urbana strutturata come gioco interattivo dove l’ordine con cui le azioni si svolgono viene stabilito dal pubblico. Ogni azione dà spazio a diverse modalità di interazione con l’ambiente e con le persone presenti, perché è proprio la relazione con ciò che è altro da sé, in tutte le sue declinazioni, che si vuole mettere al centro ed esplorare.
Lo spazio scenico si dilata e si restringe, le distanze variano e varia la relazione tra spettatore e performer, in un gioco di confini da oltrepassare, di muri da abbattere.
Borderline nasce dalla volontà di indagare il concetto di confine – fisico e non. La riflessione viene intrapresa prima che la pandemia imponga una distanza fisica tra gli esseri umani. Ora ancora più di prima è importante che lo spazio pubblico torni a essere luogo di incontro e di libertà di movimento.
Borderline vuole essere un invito all’ascolto, allo sguardo, al cambio di prospettiva e alla connessione tra corpi e cuori che pulsano simultaneamente sulla superficie dello stesso pianeta.

***