Call Festival Ammutinamenti

L’associazione ravennate Cantieri Danza, incubatrice per i giovani talenti del panorama nazionale della danza contemporanea, coordinatrice di reti di lavoro tra i più importanti operatori culturali del settore e organizzatrice di progetti di formazione e promozione del pubblico e delle nuove generazioni, segnala due interessanti CALL rivolte ai cittadini del territorio.

In occasione della ventesima edizione di Ammutinamenti – Festival di danza urbana e d’autore dall’8 al 18 settembre, è infatti aperta la CALL per partecipare a #oggièilmiogiorno, laboratorio di movimento corporeo/espressivo ideato da Silvia Gribaudi e Matteo Maffesanti, rivolto ai cittadini dai 20 ai 99 anni.

La seconda CALL è invece un invito dedicato a ragazze e ragazzi dai 12 ai 19 anni per DEVICE, evento speciale di CorpoGiochi ed esito finale del laboratorio inserito all’interno di BIOMA, progetto di formazione e avvicinamento ai linguaggi della danza e della pratica performativa rivolto alla fascia adolescenziale che la Rete Anticorpi – coordinata da Cantieri – realizza dal 2016 nelle diverse province dell’Emilia Romagna grazie a coreografi professionisti in grado di costruire un contesto relazionale stimolante e formativo per i giovani.

Gli esiti finali dei laboratori saranno inseriti all’interno del cartellone del festival Ammutinamenti che viene realizzato dal 1999 dall’associazione Cantieri Danza con il sostegno del Comune di Ravenna – Assessorato alla Cultura, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali – Dipartimento dello Spettacolo dal Vivo, Regione Emilia Romagna e il patrocinio della Provincia di Ravenna. Ogni anno il programma del festival si compone di eventi site specific nei luoghi urbani della città di Ravenna, dal centro storico alla Darsena, accompagnando il pubblico alla scoperta di luoghi vissuti con un’ottica nuova, di spettacoli di compagnie emergenti e affermate nel panorama della danza contemporanea e di giovani autori all’esordio della loro carriera all’interno delle Artificerie Almagià, residenza artistica dell’associazione.

PER INFO E ISCRIZIONI:
info@festivalammutinamenti.org
+39 320 9552632

CALL per #OGGIèILMIOGIORNO  – Performance di comunità e arte.
E’ aperta ai cittadini la CALL per partecipare a #oggièilmiogiorno, laboratorio di movimento corporeo/espressivo ideato da Silvia Gribaudi e Matteo Maffesanti. Gribaudi, nata a Torino, è un’artista attiva nell’arte performativa il cui linguaggio coreografico attraversa la performing art, la danza e il teatro, mettendo al centro della ricerca il corpo e la relazione col pubblico.

#oggièilmiogiorno è una performance che prevede la partecipazione del territorio in scena. Un racconto fatto di immagini di movimento in cui ogni partecipante coglie l’attimo, invitando il pubblico stesso ad “osare” all’azione. Lo spettacolo nasce da un’attenta ricerca fatta dal 2011 sui territori Italiani con laboratori che coinvolgono le comunità locali.

La call per partecipare al progetto è rivolta a tutti i cittadini dai 20 ai 99 anni. Il laboratorio si terrà nei giorni 9 – 11 – 12 – 13 – 14 – 15 settembre dalle ore 17 alle ore 20.
Nella serata del 10 settembre, la coreografa Silvia Gribaudi accompagnerà i partecipanti del laboratorio nella visione del suo ultimo spettacolo R.osa – 10 esercizi per nuovi virtuosismi (finalista premio Ubu 2018) presso le Artificerie Almagià alle ore 21. La performance finale verrà realizzata domenica 16 settembre alle ore 17, nel cartellone del Festival Ammutinamenti.

> Quota d’iscrizione €10
> Termine iscrizioni 3 settembre.

INVITO DEDICATO A RAGAZZE E RAGAZZI DAI 12 AI 19 ANNI
per DEVICE – evento inserito nel progetto BIOMA

Il festival Ammutinamenti – Festival di danza urbana e d’autore presenta – sabato 8 Settembre a Ravenna – DEVICE, evento speciale di CorpoGiochi ed esito finale del laboratorio inserito all’interno di BIOMA, progetto di formazione e avvicinamento ai linguaggi della danza e della pratica performativa rivolto alla fascia adolescenziale che la Rete Anticorpi – coordinata da Cantieri – realizza dal 2016 nelle diverse province dell’Emilia Romagna grazie a coreografi professionisti in grado di costruire un contesto relazionale stimolante e formativo per i giovani.

DEVICE è un dispositivo e un espediente.
Come dispositivo, vuole preparare e mettere in una data condizione di spirito i partecipanti per permettere loro di utilizzare liberamente ciò che verrà proposto durante il laboratorio. Preparerà i partecipanti a orientare e modellare gesti e movimenti, determinando precise azioni che lasceranno al tempo stesso fluire liberamente la personalità di ognuno. E’ poi un espediente che, attraverso una serie di proposte di lavoro fisiche alla portata di tutti, tirerà fuori dai giovani partecipanti la forza per rimuovere ostacoli e imbarazzi e vincere le difficoltà, rendendoli disponibili all’apertura e all’incontro. Regole basilari, sia corporee che di relazione, che aiuteranno i ragazzi a stare dentro un gruppo, sentendosi parte di una comunità, senza però lasciarsi condizionare e abdicare alla propria individualità e alla propria autonomia.

I ragazzi che parteciperanno alla call saranno i protagonisti dell’evento, esito del laboratorio condotto da Monica Francia nei seguenti giorni: 4 – 5 – 6 – 7 settembre, dalle ore 15 alle ore 18(luogo in via di definizione). L’esito del laboratorio si svolgerà all’interno dell’evento BIOMA, sabato 8 settembre ore 16 e in replica ore 18.15 a Palazzo Rasponi, all’interno del cartellone del Festival Ammutinamenti. Si richiede una forte motivazione e disponibilità nel partecipare a questa nuova esperienza e agli incontri previsti per realizzare la performance.

> Quota d’iscrizione: €10
> Termine iscrizioni 1° settembre.