Proveniente da Kyoto, Giappone, è il fondatore della compagnia di giocoleria “Atama to Kuchi”. Fin da bambino, vagando come un animale per le strade notturne, ricerca la libertà del corpo umano dai vincoli della società.
Dal 2006 comincia a praticare la giocoleria, la danza e la chiropratica e diventa un giocoliere, un circense e un danzatore professionista. Il suo assolo Inverted Tree, che rispecchia la sua filosofia e la sua tecnica unica, ha ottenuto un elevato riscontro da parte della critica nazionale e internazionale, permettendogli di visitare festival di ogni genere, ed è stato selezionato come finalista del più noto premio di danza contemporanea, TOYOTA Choreography Award, in Giappone nel 2016.
Da 3 anni, ha intrapreso una vita nomade per approfondire la sua ricerca sul corpo umano avulso dalla società.