Silvia Gribaudi

Silvia Gribaudi è nata a Torino, ed è un’artista attiva nell’arte performativa. Nel 2009 crea A corpo Libero, con cui vince il Premio pubblico e giuria per la Giovane Danza d’Autore, selezionato in Aerowaves Dance Across Europe, alla Biennale di Venezia, al Dublin Dance Festival, Edinburgh Fringe Festival, Dance Victoria Canada, al Festival Do Disturb a Palais De Tokyo di Parigi e a Santarcangelo Festival. Conduce seminari in Italia e all’estero e progetti di formazione all’Accademia Teatrale Veneta, al Theaterschool – Amsterdam School of the Arts, Teatro Stabile del Veneto e Balletto di Roma.
Dal 2013 al 2015 lavora per progetti Europei quali Performing gender e Act Your Age creando performance quali: The film contains nudity registrato presso Museo Reìna Sofia Madrid e What age are you acting? selezionato alla Italian Dance Platform NID nel 2014. Dal 2011 conduce laboratori destinati Over 60 e collabora con Università Ca‘ Foscari di Venezia, Dipartimento di Management Cultura e Impresa, nel progetto ARTimprendo e Action Reasearch Coreografie d’Impresa.
Nel 2017 e 2018 è selezionata in Italia tra i coreografi del Network ResiDance Anticorpi XL.
E’ regista per la compagnia Quie Ora residenza Teatrale nello spettacolo My Place – finalista In-Box 2017.
Nel 2017 debutta Vancouver, Canada, con Empty. Swimming. Pool una coproduzione italo -canadese con Tara Cheyenne Frienderberg, vincitore del sostegno del Chrystal Dance Prize 2016. Nello stesso anno è autrice e coreografa di R. OSA_10 esercizi per nuovi virtuosismi performance finalista per il Premio Rete Critica Italia e per il Premio UBU come miglior spettacolo di danza 2017. Nel 2018 e 2019 crea il progetto di comunità e danza #oggièilmiogiorno sostenuto da ResiDance XL 2017 (progetto ExAequo), OVER 60 ( progetto di laboratorio ) e il nuovo spettacolo GRACES (ResiDance XL 2018), ispirato alle tre grazie di A. Canova. I lavori di Silvia Gribaudi incarnano leggerezza, ironia e libertà.

 

ph. Luca Giabardo