Categoria

Data

Apr 30 2020

Incorporeo. Scuola e teatro in isolamento

Il corpo, quello rinchiuso in cattività in questi tempi di distanziamento sociale, è il tema della puntata di INCORPOREO. Scuola e teatro in isolamento, podcast pensato e realizzato collettivamente da Altre Velocità, redazione intermittente sulle arti sceniche contemporanee.

In un momento così delicato, teatro e scuola rivelano la loro fragilità: lo spettacolo dal vivo si trova privato della sua natura e allo stesso modo l’insegnante è costretto a ripensare il suo operato tramite modalità a distanza.
Come stanno accogliendo questo vuoto il teatro la scuola?
Quali strumenti trovano per ripensarsi collettività?
Quali dispositivi per percepirsi ancora corpo sociale?
È possibile ricostruire una compresenza, in assenza?
Come può la didattica a distanza diventare scuola?
E come la mettiamo con il grande rimosso di tutto questo processo, il corpo?

Come e perché riportare il corpo a scuola?

Questo l’interrogativo posto da Lucia Oliva a Monica Francia, ideatrice del metodo CorpoGiochi, progetto di espressione corporea ed emozionale per bambini e ragazzi. A seguire, anche la voce di chi ha contribuito e sostenuto l’esperienza di CorpoGiochi: la docente di scuola primaria Carolina Carlone.