IL PROGETTO

CorpoGiochi a scuola è un progetto educativo didattico promosso da CorpoGiochi ASD e Cantieri Danza APS ideato da Monica Francia. Partito in due classi di scuola primaria nel 2003, in vent’anni di attività si è esteso gradualmente, principalmente nel territorio ravennate, inserendosi con intelligenza e creatività nel contesto regolato delle classi scolastiche. I laboratori di CorpoGiochi a scuola sono interventi che portano a sviluppare l’ascolto, l’autovalutazione, la sensibilità. Queste competenze relazionali sono visibili non solo sul breve termine ma anche a rilascio prolungato, continuando negli anni a esprimere i loro effetti nelle persone coinvolte. 
Nella scorsa annualità scolastica sono stati realizzati 80 laboratori esperienziali all’interno delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado che hanno coinvolto1600 bambine e bambini, ragazze e ragazzi dai 3 ai 13 anni e 150 docenti. Questo risultato è stato possibile grazie alla tenacia e all’entusiasmo dei/delle docenti che hanno chiesto di attivare il laboratorio in presenza per la loro classe/sezione, valorizzandolo come ogni altra disciplina scolastica.

CorpoGiochi a scuola

CorpoGiochi® è un’esperienza pedagogica in grado di attivare sensibilità con il movimento e la percezione corporea. È un metodo originale ideato a partire dai bisogni di ogni persona a prescindere dalla sua età. Partendo dalla relazione, da quello che accade tra i corpi e dalle potenzialità di ogni corpo di ascoltare e posizionarsi, in poche ore si sperimenta un microscopico slittamento percettivo non acrobatico, un cambio operativo e non estetico di atmosfera. CorpoGiochi® è un esempio concreto e possibile di situazione dove i corpi e le parole hanno peso e ogni piccolo gesto di ogni persona è importante perché modifica (ed è modificato da) tutto quello che c’è intorno. Un atto politico.